Banner

martedì 22 aprile 2014

VILLACIDRO, Rio Leni dam. La diga sul Rio Leni

VILLACIDRO, Rio Leni dam
The artificial lake is named after one of the major watercourses flowing into it, i.e. the stream Leni. The lake is comprised in the territory of Villacidro and represents one of the main basins of Middle Campidano. Created following the construction of the dam of Leni (1987), it is characterized by a considerable size (its basin surface covers about 74 sq Km, for a capacity of 20 million m3), but also by a special building technique: this is the second artificial basin in Europe (coming after another one in Basilicata) whose dam has been exclusively made in packed earth, with alluvional material directly taken from adjacent areas.
The lake has been perfectly inserted in the surrounding environment and is now suitable for lots of sports. Indeed, many fishing contest are organized there, besides a Triathlon show of international importance.

La diga sul Rio Leni
Il lago artificiale prende il nome da uno dei due fiumi principali di cui raccoglie le acque, il rio Leni. E’ sito nel territorio di Villacidro e rappresenta uno dei bacini più importanti del Medio Campidano. Originatosi a seguito della costruzione della diga Leni (1987), si caratterizza non solo per le sue dimensioni (ha una superficie di invaso di circa 74 Km2 e una capacità di 20 milioni di m3), ma soprattutto per la tecnica costruttiva utilizzata. Si tratta del secondo bacino artificiale d’Europa, dopo quello presente in Basilicata, il cui sbarramento è stato realizzato esclusivamente in terra battuta, con materiale alluvionale raccolto direttamente nella zona circostante.
Il lago è perfettamente inserito nell’ambiente circostante e si presta per numerose attività sportive: accoglie diverse gare di pesca e l’importante manifestazione internazionale di Triathlon.
http://www.provincia.mediocampidano.it/