Banner

mercoledì 13 aprile 2016

Lunedì 25 Aprile 2016: Itinerario alla scoperta del Castello di Gioiosa Guardia

20160413_114753 20160413_113324 20160413_113815 20160413_114239Programma:
9:00 Appuntamento a S'Ortu Mannu, Villamassargia; clicca qui per vedere il percorso da Cagliari.
9: 15 Inizio itinerario
10:15 Arrivo e visita guidata al Castello
11:00 Rientro
12:00 Arrivo a S'Ortu Mannu e visita agli ulivi secolari
12:30 Spostamento in macchina alla miniera di Orbai
12:45 Pranzo al sacco/grigliata
15:00 Opzionale: Visita guidata alla Galleria Santa Giuliana, miniera di Orbai (5 euro )
CONTRIBUTO SPESE: 10 EURO a persona
LUNGHEZZA PERCORSO: 6 km
Dislivello: 300 m
LIVELLO: Medio/difficile non tanto per lunghezza o faticosità, quanto per i tratti impervi e fuori traccia. SCONSIGLIATO A CHI SOFFRE DI VERTIGINI E A PRINCIPIANTI.
La visita guidata al Castello di Gioiosa Guardia sarà condotta da Laura Sedda, archeologa e guida turistica e Marta Macrì, archeologa specializzata in archeologia medievale e guida turistica.
-IMPORTANTE : Indossare TASSATIVAMENTE scarpe da trekking . LE PERSONE CHE NE SONO SPROVVISTE NON POTRANNO PARTECIPARE ALL'ESCURSIONE.
-Portare per lo meno 1 litro d'acqua a persona e pranzo al sacco.
-Qualora qualcuno soffrisse di qualche patologia è pregato di comunicarcelo.
Descrizione
Partiremo da S'Ortu Mannu, un bosco di ulivi secolari innestati fra il 1300 e il 1600 e tuttora visibili nella maestosità dei tronchi che si contorcono robusti e nodosi. Da qui inizieremo a salire verso il Castello e lungo una strada sterrata. Al termine della sterrata inizieremo un tratto abbastanza ripido e privo di segnaletica che ci condurrà sulla cima del Monte Exi, dove visiteremo il Castello, godendo di uno splendido panorama.
Dopo aver visitato il castello torneremo a S'Ortu Mannu e dopo una breve visita all'oliveto centenario ci spostremo in macchina verso Orbai, dove mangeremo. Nel pomeriggio chi vorrà potrà visitare la Galleria Santa Giuliana (5 euro); consigliamo di prenotare questa visita entro il 22 Aprile, comunicandolo a noi o chiamando direttamente la guida sul posto, Maria Laura Mocci : tel. 345 168 2637.
Il Castello di Gioiosa Guardia
Il castello di Gioiosa Guardia si trova nel paese di Villamassargia, è situato in cima a un cono vulcanico di 418 m. Sappiamo che il castello era posto al confine tra la curatoria del Sulcis e la curatoria del Cixerri ciò porta a dedurre che il suo ruolo era quello di controllo territoriale (non solo i confini ma anche le vallate circostanti e il minerale presente nel sottosuolo). Come tutti i castelli anche Gioiosa Guardia fu costruito con un mastio nella sommità del colle, delle cisterne per avere delle provviste d’acqua (utili non solo per la vita quotidiana, ma indispensabili a seguito di eventuali attacchi), delle abitazioni, fornaci, pozzi e così via: tutte le parti del castello erano protette da possenti cinte murarie.
Le prime notizie riguardo il Castello risalgono al XIII secolo, Il maniero dal 1258 fu proprietà della famiglia toscana della Gherardesca. L’arrivo di Ugolino della Gherardesca e Gherardo della Gherardesca comportò vari cambiamenti nel territorio: furono rimodernati e, in alcuni casi, costruiti nuovi manieri, fu fondata la città di Villa di Chiesa (attuale Iglesias) e fu dato un nuovo impulso all’economia mineraria.
Raccomandazioni:
-Iscrivetevi entro la mattina di Sabato 23 Aprile, scrivendo una mail a info@insidesardinia.com. O chiamando Marta: 346 3684626 o Laura Tel. 348 46 60 283
-L'attività è riservata ai tesserati. La tessera ha un costo di 5 euro e durata annuale.Se non siete ancora tesserati scrivete a Inside Sardinia, indicandoci i vostri dati:
Nome e Cognome
Luogo e data di Nascita
Codice Fiscale
Indirizzo
Telefono
Email