Banner

mercoledì 9 aprile 2014

VISIT CAGLIARI guided by an Archaeologist

                                                                                                                   
Cagliari  is an emblem of evolution, change, freshness and life surrounded by water. It is situated in south Sardinia, in the middle of the Angels Gulf and between the Molentargius and Santa Gilla lagoons.
Cagliari has 4 historical districts: Stampace, the artistic district; la marina, the commercial district; Villanova, the farmers district and Castello, the noble district, where in old times lived the people of power. These were characteristics of the middles ages but they no longer apply. Castello is one of the four historic districts of Cagliari that dominates the city from a high. The first nucleus of the city was probably formed by the Phoenicians  acropolis of Karali. This hilltop citadel is Cagliari’s most iconic image, its domes, towers and palazzi, once home to the city’s aristocracy, rising above the sturdy ramparts built by the Pisans and Aragonese. alking through the streets of Castello you can sense the history of the most authentic Cagliari, between the present and the past; the ancient palaces and hidden churches where the narrow streets have changed little since medieval times. You should't miss  the magnificent Cathedral, the Royal Palace, the panoramic terraces of the ramparts of Saint-Rémy and Santa Croce, which in the summer nights are also the nightlife centre.  from 20 euro...http://www.insidesardinia.com/contatti.php 

   La storia, a Cagliari, si respira negli stretti vicoli di Castello, roccaforte di antichi dominatori, e nel quartiere della Marina, crocevia di numerose rotte commerciali, ma la si coglie anche a Stampace e a Villanova, dove ogni casa e ogni strada ha una storia vecchia centinaia di anni.
 Camminando per le vie di Castello si vive l'atmosfera, tra presente e passato, della Cagliari più autentica: i palazzi nobiliari, con gli stemmi delle antiche famiglie che li abitavano, le chiesette nascoste e i balconcini in ferro battuto. Assolutamente da non perdere la splendida Cattedrale, che custodisce i resti di alcuni esponenti della famiglia reale dei Savoia, come anche quella dell’Infante di Spagna Martino il Giovane, e un ossario che contiene quasi duecento resti di santi e martiri della storia sarda. Da visitare anche il Palazzo Regio, dove agli inizi dell’Ottocento, quando Cagliari era come una seconda capitale del regno di Sardegna, si rifugiarono i Savoia, che fuggivano davanti all’invasione napoleonica, né si possono trascurare le terrazze panoramiche dei bastioni di Saint-Rémy e di Santa Croce, che nelle notti d'estate sono anche il fulcro della vita notturna cagliaritana.     da 20 euro    http://www.insidesardinia.com/contatti.php